FONDAZIONE

LA FABBRICA DELLA PACE

MOVIMENTO BAMBINO ONLUS 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CONTATTI

SEGUICI SU:

  • Facebook Classic
  • YouTube Classic

© 2016 Fondazione Fabbrica della Pace Movimento Bambino Onlus .

Sede Legale: Via Giulio Caccini, 3 | 00198 Roma 

P. IVA 07183891006 - C.F. 97091160586

GIORNATA MONDIALE ONU DELLA GIUSTIZIA SOCIALE

“Il divario tra i più poveri e più ricchi in tutto il mondo è vasto e in costante crescita. Dobbiamo fare di più per responsabilizzare gli individui attraverso un lavoro dignitoso, sostenere le persone attraverso la protezione sociale e garantire che le voci dei poveri e degli emarginati siano ascoltate”, ha dichiarato il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon.

L’edizione del 2015 è dedicata alla lotta al traffico di esseri umani e alle moderne forme di schiavitù. Per contrastare questo fenomeno l’Organizzazione internazionale del lavoro ha adottato lo scorso giugno un nuovo protocollo giuridicamente vincolante, per rafforzare l’azione mondiale per l’eliminazione del lavoro forzato. Sono circa 21 milioni di donne, di uomini e di bambini sono costretti a lavorare in condizioni disumane. Il loro lavoro genera ogni anno un giro d’affari illegale di 150 miliardi di dollari. Le donne e i bambini sono particolarmente a rischio di essere rapiti e venduti come schiavi in tempi di conflitti violenti. In alcuni casi, il lavoro forzato mantiene per generazioni intere famiglie o comunità nella povertà più abietta.​

Secondo uno studio del gruppo di ong Oxfam, quasi la metà di tutta la ricchezza generata nel mondo è nelle mani dell’un per cento della popolazione.

dove non c'è giustizia non c'è pace